Faq


Come possiamo aiutarti?
Di seguito trovi un elenco di domande per rispondere ai dubbi delle mamme e dei papà sul Rotavirus.

Quanto è diffusa l’infezione da Rotavirus?

 
  • Quasi tutti i bambini sotto i 5 anni contraggono il Rotavirus1

  • La maggior parte delle infezioni da Rotavirus si verifica entro il 1° anno di età2

  • I bambini sotto i 2 anni di età, i nati prematuri e i neonati con basso peso alla nascita sono i soggetti particolarmente vulnerabili alle infezioni gravi.3,4

  • Bibliografia:
    1. Parashar UD et al. Rotavirus. Emerg Infect Dis. 1998 Oct-Dec; 4(4): 561–570.
    2. Rotavirus vaccines WHO position paper – January 2013. Disponibile al link https://apps.who.int/iris/bitstream/hanle/10665/242024/WER8805_49-64.PDF Ultimo accesso 25.02.2020
    3. Roué JM et al. Impact of Rotavirus Vaccine on Premature Infants. Clin Vaccine Immunol. 2014 Oct;21(10):1404-9.
    4. Stanford Children's Health. What Is Rotavirus? Disponibile al link https://www.stanfordchildrens.org/en/topic/default?id=what-is-rotavirus-1-2802 Ultimo accesso 25.02.2020
     
    Il Rotavirus può causare il ricovero in ospedale del bambino?

     
    Sì!
    Il Rotavirus è una delle maggiori cause di ospedalizzazione per gastroenterite acuta fra i bambini sotto i 5 anni di età1

    56,2%
    delle ospedalizzazioni per gastroenterite acuta è causata dal Rotavirus, secondo uno studio condotto in 5 Stati europei Francia, Germania, Spagna, Italia e Gran Bretagna1

    50,8%
    delle ospedalizzazioni per gastroenterite acuta nei bambini fino a 5 anni in Lombardia è causata dal Rotavirus, secondo uno studio condotto in Italia2



    Bibliografia:
    1. Zuccotti et al. Epidemiological and clinical features of rotavirus among children younger than 5 years of age hospitalized with acute gastroenteritis in Northern Italy. BMC Infectious Diseases 2010, 10:218
    2. Pellegrinelli L et al. Burden of pediatrics hospitalizations associated with Rotavirus gastroenteritis in Lombardy (Northern Italy) before immunization program. Ann Ist Super Sanità 2015 | Vol. 51, No. 4: 346-35
     
    Chi è a rischio per l’infezione da Rotavirus?

     
    I soggetti particolarmente vulnerabili alle infezioni gravi sono i:1,2

  • bambini sotto i 2 anni di età
  • nati prematuri
  • neonati con basso peso alla nascita

  • Quasi tutti i bambini sotto i 5 anni contraggono il Rotavirus e la maggior parte delle infezioni si verifica nel 1° anno di vita.3,4

    Per questo motivo a tutti i bambini è raccomandato il vaccino anti-Rotavirus, in offerta attiva e gratuita a tutti i nuovi nati a partire da quelli nati nel 2018.5



    Bibliografia:
    1. Roué JM et al. Impact of Rotavirus Vaccine on Premature Infants. Clin Vaccine Immunol. 2014 Oct;21(10):1404-9.
    2. Stanford Children's Health. What Is Rotavirus? Disponibile al link https://www.stanfordchildrens.org/en/topic/default?id=what-is-rotavirus-1-2802 Ultimo accesso 25.02.2020
    3. Parashar UD et al. Rotavirus. Emerg Infect Dis. 1998 Oct-Dec; 4(4): 561–570.
    4. Rotavirus vaccines WHO position paper – January 2013. Disponibile al link https://apps.who.int/iris/bitstream/handle/10665/242024/WER8805_49-64.PDF Ultimo accesso 25.02.2020
    5. Ministero della Salute. Circolare: Aspetti operativi per la piena e uniforme implementazione del nuovo PNPV 2017-2019 e del relativo Calendario Vaccinale. Disponibile al link http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=2017&codLeg=58583&parte=1%20&serie=null Ultimo accesso 25.02.2020
     
    Quali sono i benefici del vaccino anti-Rotavirus?

     
    Numerosi studi descrivono l’efficacia dei vaccini anti-Rotavirus.
    Ecco i principali benefici della vaccinazione:1

    74%-79,3%
    efficacia dei vaccini contro le gastroenteriti causate dal Rotavirus1,2

    91,6%-98%
    efficacia dei vaccini contro le gastroenteriti gravi causate dal Rotavirus1,2

    86%
    riduzione delle visite ambulatoriali grazie ai vaccini1

    91%-95,8%
    riduzione delle ospedalizzazioni grazie ai vaccini1,2

    50%-93,7%
    riduzione delle visite in Pronto Soccorso grazie ai vaccini1,2




    Bibliografia:
    1. Vesikari T et al. Safety and Efficacy of a Pentavalent Human– Bovine (WC3) Reassortant Rotavirus Vaccine. N Engl J Med. 2006 Jan 5;354(1):23-33.
    2. O’Ryan M et al. Rotarix®: vaccine performance 6 years post-licensure. Expert Rev Vaccines. 2011 Dec;10(12):1645-59.
     
    Il vaccino anti-Rotavirus può provocare reazioni avverse?

     
    Le reazioni avverse più comuni causate dal vaccino anti-Rotavirus sono diarrea e irritabilità.1

    Sono state rilevate 29 reazioni avverse gravi correlabili alla vaccinazione, con un tasso di segnalazione di 6,2 ogni 100.000 dosi somministrate.2

    L’invaginazione intestinale è una reazione molto rara.1 *

    COS'E' INVAGINAZIONE INTESTINALE?

  • L’invaginazione intestinale è la causa più comune di blocco intestinale (ostruzione intestinale acuta) nei bambini con meno di 2 anni di età.3

  • La vaccinazione anti-Rotavirus può determinare un lieve aumento dei casi di invaginazione, pari a 1,5 casi ogni 100.000 dosi somministrate, soprattutto nei 7 giorni dopo la somministrazione della prima dose.2,4

  • La vaccinazione anti-Rotavirus ha un profilo di sicurezza accettabile. Infatti, i benefici della vaccinazione superano notevolmente i rischi.4

  • Per questo non ci sono valide ragioni per interrompere il programma di vaccinazione anti-Rotavirus.4



  • *Frequenza delle reazioni:
    Comune: da ≥1/100 a < 1/10
    Molto rara: <1/10.000

    Bibliografia:
    1. Rotarix. Riassunto delle caratteristiche del prodotto
    2. AIFA. Rapporto Vaccini 2018- Sorveglianza postmarketing in Italia. Disponibile al link https://www.aifa.gov.it/documents/20142/241056/Rapporto+Vaccini+2018.pdf/62975a0e-a836-da32-f7b9- 1e39196374dd Ultimo accesso 25.02.2020
    3. Trotta F et al. Intussusception hospitalizations incidence in the pediatric population in Italy: a nationwi de cross-sectional study. Italian Journal of Pediatrics (2016) 42:89
    4. Bonanni P, Signorelli C. Anti-rotavirus e invaginazione intestinale: nessuna evidenza per sospendere la vaccinazione universale. Ig. Sanità Pubbl. 2015; 71: 559-567
     
    Si può ridurre il rischio di invaginazione?

     
    Sì!
    L’invaginazione intestinale è la causa più comune di blocco intestinale (ostruzione intestinale acuta) nei bambini con meno di 2 anni di età.1

  • Il rischio di invaginazione è basso nei neonati fino alla 14a settimana di vita. Il rischio aumenta fino a raggiungere il picco alla 32a settimana di vita.1

  • La vaccinazione deve essere somministrata a partire dalla 6a settimana come previsto dal Piano Vaccinale, e completata entro i 6/8 mesi di vita.2

  • Tuttavia, si segnala che tanto più precoce è l’inizio del ciclo vaccinale tanto maggiore è la potenzialità della riduzione dei casi di gastroenterite. 3,4
  • Inoltre, la somministrazione precoce del vaccino evita l’associazione temporale con il picco epidemiologico dell’invaginazione intestinale.3,4

  • Bibliografia:
    1. Trotta F et al. Intussusception hospitalizations incidence in the pediatric population in Italy: a nationwi de cross-sectional study. Italian Journal of Pediatrics (2016) 42:89
    2. Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale PNPV 2017-2019. Disponibile al link http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2571_allegato.pdf Ultimo accesso 10.07.2020
    3. Calendario vaccinale per la vita. Quarta edizione 2019. Disponibile al link http://www.igienistionline.it/docs/2019/21cvplv.pdf Ultimo accesso 10.07.2020
    4. Grimwood K et Lambert SH. Rotavirus vaccines. Opportunities and challenges. Human Vaccines 5:2, 57-69; February 2009
     
    Quanto è importante l’igiene per evitare il contagio?

     
    L’igiene e la pulizia sono molto importanti, ma possono non bastare per prevenire l’infezione da Rotavirus, diversamente dalla diarrea causata da altre infezioni.1

    QUANTO PUÒ SOPRAVVIVERE IL ROTAVIRUS?
    > 4 ore
    Il Rotavirus può sopravvivere almeno 4 ore sulle mani2

    10 giorni
    Il Rotavirus può sopravvivere fino a 10 giorni sulle superfici e sugli oggetti asciutti e non porosi, come giocattoli e utensili2

    COME SI TRASMETTE IL ROTAVIRUS?
    Il Rotavirus si trasmette:3,4
  • da persona a persona, principalmente attraverso le mani contaminate

  • negli ambienti comunitari, come case, ospedali e asili

  • con la condivisione di oggetti, giocattoli e alimenti contaminati


  • Bibliografia:
    1. Tate JE et al. 2008 estimate of worldwide rotavirus-associated mortality in children younger than 5 years before the introduction of universal rotavirus vaccination programmes: a systematic review and meta-analysis. Lancet Infect Dis. 2012 Feb;12(2):136-41.
    2. Mrukowicz J et al. Options for the prevention of rotavirus disease other than vaccination. J Pediatr Gastroenterol Nutr. 2008 May;46 Suppl 2:S32-7.
    3. Sengupta P. Rotavirus: The Challenges Ahead. Indian J Community Med. 2009 Oct; 34(4): 279–282.
    4. Dennehy PH. Transmission of rotavirus and other enteric pathogens in the home Pediatr Infect Dis J, 2000;19:S103–5
     
    Un bambino vaccinato può trasmettere il Rotavirus?

     
    Un bambino vaccinato contro il Rotavirus può trasmettere raramente la gastroenterite1

    7 giorni
    La disseminazione del virus può avvenire con le feci nella settimana successiva alla somministrazione del vaccino2,3

    17%
    percentuale delle feci che contiene il Rotavirus vivo, dopo la somministrazione del vaccino3


    Bibliografia:
    1. Thrall S et al. Evaluation of pentavalent rotavirus vaccination in neonatal intensive care units. Vaccine. 2015 Sep 22;33(39):5095-102.
    2. Immunization Action Coalition. Ask the experts. Disponibile al link https://www.immunize.org/askexperts/experts_rota.asp Ultimo accesso 25.02.2020
    3. Rotarix. Riassunto delle caratteristiche del prodotto
     
    Quanto fa risparmiare il vaccino anti-Rotavirus?

     
    Il vaccino anti-Rotavirus può ridurre i costi per i genitori dei bambini colpiti da infezione del Rotavirus e anche per il Sistema Sanitario Nazionale.1,2

    26
    milioni €
    Riduzione della spesa per anno (grazie alle mancate ospedalizzazioni) nel caso in cui tutti i bambini vengono vaccinati1

    5,4
    giorni
    Giorni di lavoro persi dai genitori quando il figlio viene ospedalizzato per gastroenterite da Rotavirus2


    Bibliografia:
    1. Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale PNPV 2017-2019. Disponibile al link http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2571_allegato.pdf Ultimo accesso 25.02.2020
    2. Giaquinto C et al. Costs of Community-Acquired Pediatric Rotavirus Gastroenteritis in 7 European Countries: The REVEAL Study. J Infect Dis. 2007 May 1;195 Suppl 1:S36 S44.
     
    La vaccinazione anti-Rotavirus è raccomandata?

     
    Sì!
    Il vaccino anti-Rotavirus è raccomandato!

    Il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2019 approvato nel 2017 ha introdotto il vaccino anti-Rotavirus in offerta attiva (con la chiamata da parte della ASL) e gratuita a tutti i nuovi nati a partire dal 2018. 1


    Bibliografia:
    1. Ministero della Salute. Circolare: Aspetti operativi per la piena e uniforme implementazione del nuovo PNPV 2017-2019 e del relativo Calendario Vaccinale.
      Disponibile al link http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=2017&cod Leg=58583&parte=1%20&serie=null Ultimo accesso 25.02.2020
     
    Il Rotavirus fa consumare più pannolini?

     
    Sì, con l’infezione da Rotavirus si consuma il 230% di pannolini in più1

    20
    pannolini
    Numero di pannolini consumati al giorno in presenza di un’infezione da Rotavirus, pari al numero massimo di scariche diarroiche giornaliere2

    6-8
    pannolini
    Numero di pannolini consumati al giorno da un bambino sano3


    Bibliografia:
    1. Stein M et al. The Burden and Cost of Ambulatory Cases of Rotavirus Gastroenteritis in Central Israel. Isr Med Assoc J. 2010 Mar;12(3):168-71.
    2. Anderson EJ, Weber SG. Rotavirus infection in adults. Lancet Infect Dis. 2004 Feb;4(2):91-9.
    3. NHS. How to change your baby's nappy. https://www.nhs.uk/conditions/pregnancy-and-baby/nappies/ Ultimo accesso 25.02.2020
     
    Rotavirus: quanto sei informato?

    Metti alla prova la tua conoscenza, quali affermazioni sono vere e quali false?


    NP-IT-ROT-WCNT-200001
    Febbraio 2020
    Autorizzazione Ministero della Salute del 30/03/2020